La Premessa

Benvenuti nella prima parte della trilogia Oltre la mente di Dio.

[CoverDe_Angelis] Tutti noi, o almeno la maggior parte, siamo o diverremo genitori: uno dei compiti più ardui che ci propone tale ruolo è l’educazione, ovvero una serie di regole atte a far sì che i nostri figli si possano in futuro integrare al meglio con il sistema sociale e culturale di appartenenza. Ma se questo sistema è l’esplicazione di un tragitto che si perde nella notte dei tempi e che deborda in maniera aberrante a favore di una gestione del potere discriminante, arrivando a precludere il futuro delle nuove generazioni, quale educazione dobbiamo impartire ai nostri figli?

La “torre di Babele” e “Sodoma e Gomorra” secondo le tavolette sumeriche

Nelle tavole sumeriche vengono raccontati anche altri eventi che saranno ricopiati per la costruzione della Bibbia, come nel caso della torre di Babele, che troviamo nella tavola K.3657 della biografia di Marduk, sgradito al dio Enlil per la sua pretesa regale.

In questa tavola si parla dell’esilio di Marduk e del suo ritorno nelle terre di Canaan, grazie all’aiuto del figlio Nabu, al fine di raggruppare i suoi seguaci per dirigersi in Mesopotamia e costruire una grande torre a gradoni, o “Esagila” (Casa del grande dio).

Chiarimenti su “La Bibbia e la sottomissione delle donne”

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato il post “La Bibbia e la sottomissione delle donne” che ha dato adito a numerose domande e richieste di chiarimento. Dunque abbiamo chiesto ad Alessandro e Alessio De Angelis, autori dell’articolo che ricordiamo essere tratto dal libro “Oltre la mente di Dio” di Alessandro e Alessio De Angelis, in uscita a fine luglio (Infinito Editori), di chiarire l’argomento e rispondere alle domande degli utenti.