L’abduction di Enoch

Il privilegio di viaggiare sulle macchine degli Elohìm non fu un’esclusiva di Elia: era già infatti stato concesso al patriarca Enoch!

Sesto discendente di Adamo lungo la genealogia dei Setiti, figlio di Iared, Enoch genera a sua volta Matusalemme, il nonno di Noè

Mosè parla di Yahwèh

Il libro del Deuteronomio è conosciuto nel canone ebraico con il titolo più appropriato di [Devarìm] “Parole”, e in effetti contiene una serie di omelie attribuite a Mosè nelle quali si celebra l’importanza delle leggi, la passione per la scelta dell’alleanza con l’Elohìm e la gioia per il dono della Terra promessa.

Possibili significati di Elohìm

Vediamo alcune delle ipotesi formulate dagli studiosi e dai testi che potremmo definire “accademici” e comprenderemo che, quando si affrontano questi temi, il dubbio dev’essere sempre considerato la categoria fondamentale, potremmo anzi dire irrinunciabile.

Il Patto

È utile e interessante ricordare che l’espressione “Antico Testamento” indica un Patto, quello antico appunto, un accordo tra un Elohìm che ha fatto una proposta e un popolo che l’ha accettata.