Parallelismi tra la Bibbia e Platone

Altre volte ho pubblicato parallelismi impensabili tra Bibbia, Iliade, Odissea ed ora mi torna alla mente quanto Platone scrive nel dialogo tra Crizia e Timeo, quando riporta che i theoi ebbero ciò che volevano a seguito di una suddivisione: essi poi popolarono i loro distretti e accudivano i loro assistiti e possedimenti come pastori che accudiscono le loro greggi, secondo il loro piacere.