Mauro Biglino è: un Raeliano, Elohim, Mutaforma e oggi ce n’è una nuova!

Mi permettete di divertirmi un pochino?
Ne devo aggiungere un’altra all’elenco: tra le tante attribuzioni mancava l’abbinamento a Damanhur, evviva è arrivato anche quello! 
🙂

La dolce, gentile, infaticabile e prolifica madre dei “compagni di merende” mette al mondo fratellini che, uniti dalla esclusiva necessità di inventare cose contro di me, scrivono tra tanto altro:
Biglino lavora per un occulto disegno antisemita”
“Biglino lavora chiaramente per i sionisti”
“Biglino è un rabbino che lavora sotto copertura in funzione antivaticana”
“Biglino lavora per il vaticano in funzione antiebraica”
“Bigino lavora per un lucifero di Aldebaran”
“Biglino è un raeliano”
“Biglino lavora per gli Elohim”
“Biglino è un rettiliano mutaforma”
“Biglino lavora per una nuova chiesa”

Ecc ecc…chi più ne ha più ne metta

“Biglino è un mentecatto…”
E poi dedicano giorni e notti a dimostrare che le cose dette da un mentecatto non sono vere: ma quale persona sana di mente dedicherebbe tanto tempo ad una attività così “….” come quella di tentare di smentire un pazzo che dice di essere Napoleone? 
😉
Solo un suo collega mentecatto lo farebbe, nel tentativo ridicolo e voluttuario di sostituirsi a lui sl l’agognato e inesistente trono imperiale 
😉

Devo dire che questo mio impegno sta dando lavoro quotidiano a un sacco di gente e non solo alle persone che operano regolarmente negli uffici di Uno Editori – che nel frattempo sta crescendo in modo esponenziale fino a essere divenuto Gruppo Editoriale Uno con varie divisioni – ma anche ai tanti “freelance” che si occupano di me giorno e notte, nel vero senso della affermazione, perché lavorano anche al buio delle candele per elaborare le invenzioni che devono pubblicare di giorno.

Sono molto, molto orgoglioso di tutto ciò: questi freelance in mia assenza tornerebbero nel nulla, per cui sono assolutamente certo che prima o poi mi ringrazieranno della visibilità che hanno grazie al mio lavoro
A Natale mi manderanno certamente una cassetta di bottiglie di ginger: un minimo di dignitosa riconoscenza la devono possedere pure loro… o no!? 
🙂
Di fatto, sono miei “fedelissimi e inseparabili dipendenti” che pregano che io non scompaia mai.
E’ bello sentirsi così amato da chi ti attacca e si dimostra un pio fedele, devoto rispettoso dell’invito che recita: “amate soprattutto i vostri nemici”.
Mai precetto evangelico fu più applicato di questo: loro lo fanno molto bene, mi vogliono in vita e in salute le-olam, altrimenti in rete scompaiono immediatamente.
Tra di loro c’è pure chi guadagna eurini vendendo i miei libri nel suo store in rete e per forza mi deve “amare”: mi denigra continuamente in pubblico ma mi ama perché incassa e si sa che “pecunia non olet” 
😉

Bisogna sempre divertirsi, è fondamentale, quindi chiudo con una profezia:
entro un anno uno di loro mi affilierà a una Bocciofilla Satanica che opera con l’intento di annientare il Curling Cospirazionista e contemporaneamente un altro di loro scriverà che sono in una squadra Occulta di Bowling Sciamanico che trama in funzione anti-Pétanque (noto gioco di bocce Spiritista Provenzale)

Buona giornata a chi mi vuole bene, senza distinzione per il motivo, anche perché, come sapete, io non considero nessuno come nemico.

Mauro Biglino