Nuovo articolo: “Sono molto pericolosi quelli che si prendono troppo sul serio!”

Il musicista compositore creativo Vinicio Bianchini (uno degli organizzatori della conferenza di Verona del 22 aprile) mi aveva chiesto un mese fa di registrare un paio di frasi in ebraico.
Con mia grande sorpresa, sabato scorso assieme al pubblico mi sono trovato ad apprezzare questo video che ha introdotto la conferenza stessa.

Le due frasi sono le seguenti:

Ve-ruach elohim merachefet al pene hamaim
e il ruach degli elohim aleggiante sulla superficie delle acque

Vajivrà elohim et ha-adam betsalmo betselem elohim bara oto
e fece elohim lo adam con tselem suo, con tselem degli elohim modellò lui

Che dire se non grazie a Vinicio per questo lavoro che sul grande schermo ha prodotto un effetto decisamente potente; dico da sempre che, quando si parla di certi temi, il divertimento – che è cosa molto seria – non deve mancare: la storia e l’attualità insegnano infatti che sono molto pericolosi quelli che si prendono troppo sul serio.

PS Già mi diverto al pensiero di ciò che commenteranno alcuni dei miei detrattori quotidiani (proprio come il pane)