Una piccola richiesta da parte di Mauro Biglino

“Avviso ai naviganti” (in rete)

Vorrei chiedere per favore a tutti coloro che studiano e si occupano di teologia (qualunque essa sia) di non scrivermi le loro tesi perché io non mi occupo di teologia: io studio l’Antico Testamento che con la teologia non ha nulla a che vedere.

Sarebbe come volere assolutamente parlare di calcio e delle sue regole a uno che si occupa di pallavolo.

E’ vero che in entrambi gli sport ci sono una palla e una rete ma sono due mondi totalmente diversi.

E’ vero che la teologia e l’Antico Testamento si occupano entrambe di chi avrebbe fatto l’uomo dotandolo poi di regole ma – anche in questo caso – sono due mondi completamente diversi. 🙂

Mauro Biglino