“Bibbia e Mitologia Greca a confronto” nuovo articolo di Mauro Biglino

Mi piacerebbe chiudermi sei mesi “cum clave” con teologi cattolici, protestanti, ortodossi, ebrei… con esoteristi, cosiddetti iniziati… per fare un lavoro.

La Bibbia è un libro di guerra

L’Iliade è un libro di guerra

La Bibbia parla degli elohim che guidavano popoli e con essi combattevano

L’Iliade parla di theoi che guidavano popoli e con essi combattevano

La Bibbia parla delle esigenze anche fisiologiche degli elohim

L’Iliade parla delle esigenze anche fisiologiche (le stesse) dei theoi

La Bibbia parla di kavod, ruach, keruvvim

L’Iliade parla dei carri celesti (che producevano gli stessi effetti di quelli biblici)

La Bibbia parla di sacrifici fatti agli elohim

L’Iliade parla di sacrifici fatti ai theoi

Ecc ecc…

Se avessi tempo, chiuso “cum clave” prenderei i singoli temi e mi farei dare passo per passo da loro (i sapienti) le categorie interpretative di ogni singolo contenuto biblico e lo applicherei pari pari ai contenuti paralleli dell’Iliade.

Da ignorante userei il sistema interpretativo e le categorie esegetiche dei “sapienti” da loro tessi suggerite (allegoria, metafora, esoterismo…) e dopo sei mesi io uscirei dal “cum clave” avendo costruito una religione monoteista esattamente uguale a quella biblica: la chiamerei ILIADESIMO oppure OMERISMO.

Mauro Biglino