Recensione del nuovo libro di Mauro Biglino in anteprima

Manolo del sito Cocooa.com recensisce il nuovo libro di Mauro Biglino “La Bibbia non è un libro sacro” in vendita a partire dalla fine di questa settimana.

Ecco un estratto della sua recensione, buona lettura.

L’autore Mauro Biglino con “La Bibbia non è un libro sacro” parte in quarta, fin dal titolo ! E’ anche il libro più bello della serie secondo me.

Dopo i primi due in cui introduceva i temi della traduzione e nel terzo (non c’è creazione nella bibbia) approffondiva con dettaglio molti passaggi del vecchio testamento) in questo lavoro Mauro si allontana un po’ dalla traduzione letterale (ma promette di tornarvi) per dare un quadro generale storico anche di altre culture: è interessante sapere che Abramo non parlava nessuna lingua semitica (essendo “sumero”), cosi come probabilmente non lo faceva nemmeno Mosè (essendo un egizio)

Alla fine Il libro si può riassumere nella frase: “La lettura di questo lavoro e di quelli precedenti evidenzia come la divinità spiritualmente intesa non sia presente nell’Antico Testamento, in particolare: non c’è Dio – non c’è culto rivolto a Dio”. Se ti ha incuriosito, infastidito o comunque mosso qualcosa… Allora Mauro Biglino – La Bibbia non è un libro sacro è da leggere. Se ti lascia indifferente allora puoi anche evitare.

L’autore Mauro Biglino con “La Bibbia non è un libro sacro” parte in quarta, fin dal titolo ! E’ anche il libro più bello della serie secondo me.

Nonostante il titolo provocatorio (ma si sa, più clamore si fa più il proprio nome gira) il libro è, come nelle altre opere di Mauro, molto possibilista su alcune cose (esistenza di un Dio, contatto alieno) e molto categorico in altre (nello specifico la traduzione della bibbia).

Mi piace molto che fin dalla prima pagina Biglino dà la definizione di sacro (“che appartiene alla divinità, che partecipa alla potenza divina”) per poi smontare pezzo dopo pezzo altre credenze. Per l’autore la Bibbia quindi non è un libro sacro secondo il significato comune che diamo a sacro.

Ho anche molto apprezzato la distinzione che fa subito tra le differenze tra le varie bibbie e che spiega subito che qualche versione continiene interi libri che magari in altre tradizioni sono considerati apocrifi. In “La Bibbia non è un libro sacro”, cosi come in “Non c’è creazione nella Bibbia” Biglino mette subito i Paletti.

Di cosa parla Mauro Biglino – La Bibbia non è un libro sacro ?

Continua a leggere QUI: http://www.cocooa.com/7100/2013/mauro-biglino-la-bibbia-non-e-un-libro-sacro.html