Mauro Biglino riceve il Premio Nazionale Ricerca nel Mistero per la categoria “Ricercatori Affermati”

Grande successo per Mauro Biglino ieri pomeriggio premiato a Roma dal Premio Nazionale Ricerca nel Mistero, lui era candidato nella categoria “Ricercatori Affermati”.

Ringraziamo l’organizzazione, la giuria e tutti i sostenitori dell’autore e ora leggiamo una sua riflessione in merito e non solo:

Succede che una giuria ti assegni un riconoscimento per il quale non sapevo neppure di essere candidato.

Una cosa molto interessante che ho ascoltato in giornata è che alcuni studi multidisciplinari (archeoastronomia, conformazione del cielo boreale nel V mllennio a.C, Ipparco di Nicea, Tolomeo e il suo Al-magesto, precessione degli equinozi ecc ecc…) contribuirebbero a collocare adamo ed eva intorno al 4400 a.C.

Questo confermerebbe le datazioni che io ricavo dalla Bibbia (4500-4300) e di cui parlo da molto tempo.

Questa informazione inoltre va nella direzione della ipotesi che ho formulato in uno dei libri: adamo ed eva non sono i progenitori dell’umanità ma i probabili capostipiti di un gruppo etnico e culturale specifico, i sumeri.

Quindi l’ipotesi piano piano… con pazienza e serenità… prosegue il suo cammino.”

Mauro

Segui Mauro Biglino anche su Facebook e su Twitter!

Premio Nazionale Ricerca nel Mistero Categoria "Ricercatori Affermati"

Premio Nazionale Ricerca nel Mistero Categoria "Ricercatori Affermati"

Mauro Biglino premiato al Premio Nazionale Ricerca nel Mistero Categoria "Ricercatori Affermati"

Mauro Biglino premiato al Premio Nazionale Ricerca nel Mistero Categoria "Ricercatori Affermati"