Risposta dell’editore all’utente Ernesto Pintore

L’utente Ernesto Pintore ha commentato le decisioni di Mauro Biglino e dell’editore che potete trovare QUI e QUI, per chi volesse leggere il commento si trova in questo post: https://maurobiglino.it/?p=3016. Ecco di seguito la risposta dell’editore.

Gentile Ernesto

Lungi da me l’idea di ironizzare sul vostro destino, ho usato le virgolette perchè ritengo quantomeno anacronistico, secondo la mia visione evolutiva della vita, parlare ancora in termini di “popolo”.

In quanto alle mie affermazioni, non ho ingiuriato nessuno, è la storia… e non intendo aprire un altro capitolo, per l’onore poi, non ho una reputazione da difendere, mi ritengo quindi libero di esporre le mie idee in perfetta sintonia con la mia visione e i libri che pubblichiamo.

Per la sua proposta, la accoglierei volentieri, ma le abbiamo già risposto, è principalmente una questione di tempo, non la scartiamo a priori e ne riparleremo quando i tempi saranno maturi, per ora potete dire cosa volete, noi diciamo quello che vogliamo, in base ai nostri studi, ai testi analizzati, ai dizionari utilizzati e alle nostre intuizioni, ognuno poi in coscienza e se avrà voglia di approfondire discernerà e trarrà le sue conclusioni.

Se pensate che sia una ritirata pensatelo, per noi è un atto di ragionata consapevolezza, nessuna prudenza editoriale, stiamo semplicemente mostrando cose che nessuno ha mai mostrato prima e sopportando il peso delle nostre teorie, ricevendo contestazioni, insulti, minacce e azioni fraudolente, che di certo non fermeranno il nostro cammino verso la verità.

Ricambio i cordiali saluti.

Prabhat Eusebio