Il libro che cambierà per sempre le nostre idee sulla Bibbia (Edizione aggiornata)

Arriva la nuova edizione aggiornata del libro rivelazione!
50 pagine in più…
Una nuova cronologia per riscrivere la storia….

Il libro affronta una serie di passi dell’Antico Testamento offrendone il vero significato così come si presenta nelle traduzioni letterali: la creazione aliena dell’uomo… la verità sui dieci comandamenti…. le visioni degli UFO da parte dei profeti così come loro stessi le hanno raccontate… il brano in cui l’Antico Testamento afferma in modo sconcertante che Dio muore come tutti gli uomini… la probabile fonte di ispirazione del Vangelo di Giovanni…

La Genesi pare confermare le origini aliene dell’uomo

Una sorpresa maggiore attende il traduttore letterale: il racconto della “formazione” dell’uomo.

Non a caso si è usato il termine “formazione”: di questo si tratta infatti, e non di “creazione”.

I versetti specifici confermano i racconti che Sitchin attribuisce ai Sumeri e ne rappresentano una sintesi mirabile.

Come abbiamo spiegato analiticamente nel testo precedente, i prefissi usati, i termini che indicano “immagine e

somiglianza”, contrariamente alle interpretazioni tradizionali, ci raccontano che noi siamo stati “formati” utilizzando

quel “quid di materiale che conteneva l’immagine degli Elohìm” e che “è stato tagliato fuori dagli Elohìm stessi”.

Intervista a Mauro Biglino

Mauro Biglino è stato traduttore di testi sacri per le Edizioni San Paolo. La sua lettura della Bibbia, in particolare dell’Antico Testamento, sta sconvolgendo le fondamenta delle religioni ebraiche e cristiane.

Ne “Il Dio Alieno della Bibbia” (Uno Editori), l’autore ci porta a conoscere chi era davvero Yahweh, l’antico Dio del popolo ebraico, chi gli Elohim e soprattutto ci svela cosa si nasconde dietro termini come “la Gloria di Dio”, “L’albero del bene e del male” e “l’Adam”. Noi di Mucchiodossa l’abbiamo intervistato.