L’angelo sterminatore

Rimane da fare una precisazione che apparirà subito evidente al lettore che vorrà approfondire quanto qui detto e leggerà nella loro completezza i testi citati:

la presenza dei malakhìm incute spesso paura, terrore, non è quasi mai tranquillizzante; molti di coloro che li vedono ritengono di non poter sopravvivere all’evento.

Siamo quindi molto lontani da quella visione amabilmente poetica che ci presenta gli angeli come “esseri di luce”, presenze sempre e comunque “buone”, entità che proteggono coloro che sono loro affidati… Spesso, al contrario, portano annunci di morte, se non morte stessa; sono gli esecutori di azioni che producono distruzioni e grandi sofferenze.

Sono cioè figure che sarebbe preferibile non incontrare…

A questo proposito chiudiamo il capitolo presentando la figura dell’angelo sterminatore.

Tratto da “Il libro che cambierà per sempre le nostre idee sulla Bibbia – Gli dei che giunsero dallo spazio?” per avere informazioni sul libro clicca qui.

I commenti sono chiusi.